Dietro alla strage di bambini al concerto di Manchester c'è anche l'odio dell'islam nei confronti della musica al punto che Allah, nel Giorno del Giudizio, verserà piombo fuso nelle orecchie di chiunque ascolti un cantante

Dietro alla strage di bambini al concerto di Manchester c'è anche l'odio dell'islam nei confronti della musica al punto che Allah, nel Giorno del Giudizio, verserà piombo fuso nelle orecchie di chiunque ascolti un cantante

(Il Giornale Off, 22 maggio 2017) - La strage di bambini e ragazzini consumatasi a Manchester durante un concerto della giovane cantante Ariana Grande, la si comprende anche considerando la condanna assoluta della musica da parte di Maometto. ...

Continua la lettura