Cara Mogherini tu che predichi la bontà dell'islam dovresti conoscere le barbarie islamiche

O Mogherini Federica: tu fellona della Civiltà italiana della quale pure saresti (temo indegnamente) figlia, tu ammantellàtati di quel goffo, ridicolo panno blu col cerchietto di stelle gialle al centro (triste simbolo di uno ”Stato” inesistente del cui spettro squallido ti fai adulatrice)

TU, o Mogherini Federica, tu MI OFFENDI.

E dunque il mio Demone polemico reagisce.

Hai parlato, o meglio hai farfugliato di “islàm” a una conferenza del “FEPS” il 24 giugno scorso a Bruxelles, dove hai ripetuto la parola “islam” ben diciotto volte, mentre la parola “libertà” neppure una volta l’hai pronunciata, e la parola “civiltà” l’hai detta una volta sola, parlando di “scontri di civiltà” (quali “civiltà”? Io ne vedo una sola, di Civiltà). Hai fatto bene. In sostanza hai ribadito l’assunto che i “progressisti” odiano sé stessi e amano gli islamisti veri che li distruggeranno.

In quell’ambito la vergogna ti accompagna come la tua ombra.

Evidentemente hai trattato gli interlocutori come fossero tutti tuoi pari. Sarà così -forse- al centro “FEPS” a Bruxelles (il cui presidente è D’Alema, che è tutto dire…).

Ma in Italia non è così. In Italia ancora v’è gente capace di pensare, leggere, scrivere.

Hai sentenziato dall’alto del tuo tugurio:

“…l’idea di uno scontro tra islam e ‘Occidente’ … ha indotto in errore le nostre politiche e le nostre narrazioni. L’islam ha un posto nelle nostre società Occidentali. L’islam appartiene all’Europa, occupa un posto nella storia dell’Europa, nella nostra cultura, nel nostro cibo e –ciò che più conta– nel presente e futuro dell’Europa. Che piaccia o no, questa è la realtà.” …

“Alcune persone stanno ora cercando di convincerci che un musulmano non può essere un buon cittadino Europeo, che più musulmani in Europa sarà la fine dell’Europa. Queste persone non solo sbagliano sui musulmani. Queste persone sbagliano sull’ Europa, non hanno idea di cosa sono l’Europa e l’identità Europea.”

“ Non ho timore di affermare che l’islam politico dovrebbe fare parte del sistema. La religione ha un ruolo nella politica non sempre bene, non sempre male. La religione può essere parte del sistema. Ciò che fa la differenza è se il processo sia democratico o no, Questo è ciò che ci importa, il punto chiave.” …

Ma che sai tu di “islam” vero? di “islam politico” e “religione”? Che sai, tu, di “identità europea”?

Che sai tu, Mogherini Federica , delle donne nei paesi dominati dalla oscena barbarie islamica: schiavizzate, avvilite in abiti umilianti, segregate, bastonate, mutilate, lapidate?

Delle bambine rapite, “maritate” a dei vecchi, stuprate, e poi vendute?

Dei bambini mutilati “ritualmente” senza anestesia, o educati alla violenza e all’assassinio, abituati ad assistere a gesta orribili, o usati come bombe viventi?

Che sai tu, Mogherini Federica , degli uomini oppressi, incarcerati, torturati, massacrati, decapitati, soppressi in tanti modi crudeli solo perché “eretici”, apostati, omosessuali, o semplicemente perché desiderosi di libertà?

Che sai tu della barbarie che minaccia la nostra Civiltà?

Tu, dicendo che “L’islam appartiene all’Europa” e che “La religione ha un ruolo nella politica” osi dire a gente come me che dobbiamo accettare in casa nostra le preziose, progredite raffinatezze di quella “religione” ? Dobbiamo accettare il taglio della mano ai ladri, la lapidazione delle adultere, le mutilazioni rituali ai minorenni senza anestesia, lo sgozzamento degli animali da svegli (hai parlato di “nostro cibo”! mangiatelo tu, il cibo islamico!), l’assassinio degli apostati? Dobbiamo accettare la poligamia, i matrimoni forzati/combinati, la proprietà dei figli esclusiva in capo al padre, l’obbligo del “digiuno”, le manifestazioni di bigottismo talmente gretto da scandalizzare menti razionali, la soppressione degli omosessuali, le pene corporali atroci anche per reati lievi, eccetera, eccetera ? Come osi ?

È specialmente quel tuo “piaccia o no, questa è la realtà” che mi indigna, in quanto libero individuo pensante di una Civiltà minacciata dalla barbarie, e insidiata dal tradimento di certi rinnegati.

Tu forse illusa perché IGNORI cos’è il vero islam o Tu forse bugiarda perché CONOSCI cos’è il vero islam, sarai dunque -in materia- una ignorante o una disonesta, e chissà cos’altro ancora sarai.

Avanti così tu meriterai di finire schiava della barbarie islamica vera che con le tue chiacchiere ti illudi di blandire. Tu per gli islamici veri sarai “carne lecita” … .

IO resterò islamofobo di sano diritto fino a quando l’ultimo degli islamici vivo contaminerà con la sua presenza il suolo del mio Paese. Io combatterò l’islam vero con ogni mezzo legittimo finché avrò fiato in corpo.

Sta per terminare quel mese di ridicolo pseudo-digiuno islamico (nocivo per corpo e mente). Imbacùccati bene anche tu, e corri a rendere omaggio al barbuto caporione islamico “europeo” di turno (stile Mariagrazia Guida, o Laura Boldrini, o Emma Bonino: chi se le ricorda?).