Glossario breve del Contro-Jihad per imparare a difenderci dalla dittatura islamica (Parte II)

TERMINI da conoscere, spiegati tra il serio e il faceto (ma documentati e verificabili), per chi vorrà meglio comprendere lo scontro in atto tra la Civiltà e la Barbarie; scontro in ambito del quale la rete informativa Contro-Jihad agisce con ogni mezzo legittimo per interdire l’avanzata della barbarie islamista in Occidente.

Islam-VERO = rappresentato dal “Corano” e dalla derivata legge “sharia”, notoriamente da seguire alla lettera. Non esiste, praticamente, il suo contrario.

Sostanzialmente l’islam è Vero e Unico, religioso-politico-monolitico fin dalle sue origini.

IslamICI – VERI = coloro che mettono in pratica i dettami coranici e shariatici. Senza distinzione di correnti, siccome quei dettami si praticano alla lettera. Contro-Jihad stima che su cento sedicenti islamici da noi, venti circa siano “veri”. Non integrabili e ostili.

Islam – FALSO = specie teoretica astratta, in realtà inesistente, dato che l’islam è Vero e Unico, religioso-politico-monolitico. E non può essere altrimenti.

IslamICI – FALSI = coloro che non mettono in pratica i dettami coranici e shariatici. Non sono “islamici” pur dichiarandosi tali. Vivono come persone civili; talvolta, forniscono varie ed eteroclite giustificazioni, ma rimane il principio indiscutibile che la verità si trova nei fatti. Contro-Jihad stima che su cento sedicenti islamici da noi, ottanta circa siano “falsi”. Integrabili e amichevoli.

IslamIZZAZIONE = degenerazione sociale-culturale-giuridica di una Società moderna, nel tessuto sano della quale vengono iniettate (sempre con la collaborazione=complicità premeditata dei Fifo-islamici e dei Catto-Comunisti) dosi di “islam-Vero” inizialmente modeste, ma progressivamente sempre maggiori, fino all’esito di ottenerne il regresso pressoché irreversibile ad uno stadio pre-umano.

IslamOFOBIA = paura virile dell’islam-Vero: razionale, giustificata, raccomandabile, giuridicamente ineccepibile. Determina reazioni severe e coraggiose di interdizione e resistenza alla aggressione islamista (vedi islamisti).

IslamOLOGI = studiosi e conoscitori dell’islam-Vero, da non confondere con gli islamisti (vedi). Pochi quelli davvero dotti e ancor meno quelli in buona fede.

JIHAD MAGGIORE = concetto islamista di “sforzo” in genere senza spargimento di sangue. Esortazione di tipo “morale” interiore e rivolta all’interno (migliorativa) della società islamista.

JIHAD MINORE = concetto islamista di “sforzo” in genere con spargimento di sangue. Istigazione di tipo “fisico” esteriore e rivolta all’esterno (difensiva/aggressiva) della società islamista.

JIHAD by COURT = tattica praticata dagli islamici-Veri per “tagliare la lingua”, inizialmente in senso metaforico, a coloro che giustamente criticano l’islam e lottano contro la islamizzazione (vedi) della Società Civile. Consiste nel portare tali Soggetti nei Tribunali anche con pretesti e/o liti temerarie. Spesso, l’esito di tale tattica è analogo a quanto otteneva un tale che tirava sassi in aria per poi riprenderseli sulle corna o sulle spalle.

NON-PRATICANZA = atteggiamento che ha una vaga assonanza con la “non belligeranza”: pseudo-giustificazione cretina allegata da molte persone per esonerarsi dagli obblighi di mettere in pratica i dettami pratici della propria religione, in particolare cristiana-cattolica. Tuttavia la “N. P.” trovasi anche tra gli islamici-Falsi, cioè quelli che non “praticano” l’islam.

ORTODOSSI = dottrina religiosa dominante in seno alla Società autoctona. Sovente rinforzata con la soppressione di coloro che la criticano e/o fraintendono (vedi Eresia).

POLVERISMO 1) = “reale consistenza” -e conseguente peso delle minoranze islamiche (2% ) al di fuori delle due principali correnti : sunnah e shia [le quali da sole raggruppano il circa 98% della “ummah” islamica mondiale (vedi)]; minoranze che da secoli tentano -invano- di introdurre aberranti elementi di critica, moderazione e modernizzazione della Barbarie islamica ( = islam-Vero ), con ragguardevoli ma sconfortanti esiti di annegamenti, arrostimenti, avvelenamenti, decapitazioni, fucilazioni, impiccagioni, lapidazioni, praticati a carico di sostenitori/trici di tali aberrazioni che minano la purezza dell’islam-Vero (quello altrimenti detto “delle-origini”) nella sua immutabile, indiscutibile perfezione.

POLVERISMO 2) = “moderna” tendenza estetica molto praticata dove l’ islam-Vero domina: il “Polverismo” si ha dove e quando libri, manoscritti, oggetti vari, quadri, sculture, monumenti, reperti storici pre-islamici, direttori di musei, vengono letteralmente polverizzati con mazzeranghe a mano, bombe artigianali o di serie, fucili mitragliatori, lame, o altri mezzi meccanici prevalentemente di fabbricazione USA o Britannica, affinché non turbino e corrompano la pratica dell’islam-Vero.

RAMADAN = grottesco, tragi-comico pseudo-digiuno rituale islamico: gli islamici-veri fanno di notte (e per un intero mese continuativo) tutto quello che non fanno di giorno. Pratica buona solo a sconquassare i bio-ritmi naturali di corpo e di mente. Per canzonare gli islamici-Veri, i Contro-Jihadisti lo chiamano “rama-din-don-dan!” nel senso di: SVEGLIAA!! Siamo nel XXI Secolo!!

SCISMA = esito di una o più dispute all’interno di un’organizzazione religiosa. Può essere generato da sublimi discussioni metafisiche in merito a sogni diversi (tipico del cristianesimo) o da feroci liti per meschini motivi di interesse di natura ereditaria e politica (tipico dello islamismo).

SCIISMO = forte (18% circa) minoranza islamica “eretica”.

STRACCIARE IL CORANO = determina, in quanto “sacrilegio” il ricevere in compenso -nei Paesi islamici o islamizzati - almeno cento frustate, o una lapidazione. Si tratta di ricevere pena corporale.

STRATEGIA = Finalità di azione o attività bellica, propria o impropria ma comunque caratterizzata dalla individuazione di un Nemico, e dallo scopo di annientarlo o almeno sottometterlo.

SUNNISMO = forte (80% circa) maggioranza islamica “ortodossa”.

TATTICA = Modalità di azione o attività bellica, tendente al conseguimento dello scopo strategico.

TEOCRAZIA = la pretesa di dominio politico-sociale assegnata a una, o più, “divinità” la quale -siccome puerile invenzione umana- viene tuttavia “spiegata” da sedicenti esperti umani con l’uso di “libri sacri”. Tipica dell’islam-Vero.

TERRORISMO = tipo di guerra atipica, molto praticato dagli islamici-Veri combattenti senza divisa riconoscibile o addirittura con divise trafugate ad altri Corpi armati, a tradimento contro civili inermi e innocenti. I Terroristi-islamici-Veri meritano, secondo Contro-Jihad, il trattamento riservato agli “untori” come descritto nella “Storia della Colonna Infame” di A. Manzoni.

VELO = termine ipocrita usato dai Fifo-islamici per indicare la Bacucca (vedi), minimizzandone la oppressione, e tentando di blandire o consolare così coloro che la indossano.