Cari amici, questa sera alle ore 19 ci vediamo a Sottomarina di Chioggia, in Provincia di Venezia, presso il Park Hotel, Lungomare Adriatico 74, a un incontro culturale pubblico per la presentazione del mio nuovo libro “Il Corano senza veli”, nel corso della quale affronterò i temi dell’islam, dell’immigrazione e della nostra civiltà decadente. L’ingresso è libero.

Ringrazio l’amico Beniamino Boscolo per aver promosso questo evento culturale aperto a tutti. Ringrazio per la sua partecipazione il Circolo Veneto, fondato e presieduto dall’amico Cesare Campa, che da oltre vent’anni svolge un ruolo culturale importante come scuola di formazione politica. 

Stiamo vivendo e subendo una fase di decadenza della nostra civiltà e potremo riscattarci solo se recupereremo la certezza e l’orgoglio di chi siamo sul piano delle nostre radici storiche, della nostra fede cristiana, della nostra identità nazionale, dei valori assoluti che sostanziano la nostra civiltà laica e liberale. Così come è fondamentale riscoprire il sano e legittimo amor proprio, la legittima rivendicazione di poter essere pienamente noi stessi dentro la nostra casa comune, la doverosa esigenza che tutti debbano rispettare le stesse leggi dello Stato a prescindere dalla specificità della propria fede e cultura. 

È in questo contesto che l’islam emerge come la sfida più insidiosa sul piano valoriale e spirituale, a causa della sua innata volontà di conquista e di sottomissione. Ecco perché oggi più che mai è vitale conoscere correttamente i due pilastri su cui si fonda l’islam: ciò che Allah prescrive nel Corano e ciò che ha detto e ha fatto Maometto. 

Dopo la mia conferenza, i partecipanti potranno rivolgermi delle domande. Chi vorrà sia mezz’ora prima dell’incontro sia dopo l’incontro potrà avere una copia del mio nuovo libro “Il Corano senza veli” con una dedica personalizzata al prezzo di copertina di 10 euro. Siete tutti invitati. Vi aspetto.