Il Parlamento italiano si appresta a votare una legge che legalizzerà la prostituzione.

La ‪#‎vignetta‬ di Marcello ‪#‎Sartori‬ - Il Parlamento italiano si appresta a votare una legge che legalizzerà la prostituzione. Le prostitute o i prostituti si chiameranno "sex worker", lavoratori sessuali, saranno trattati come veri e propri professionisti, obbligati a registrarsi presso la Camera di commercio e a versare le tasse. La proposta di legge incontra il favore di tutti i partiti. Chi è favorevole sostiene che le prostitute e i prostituti non saranno più costretti a prestare la loro attività in mezzo alla strada e lo Stato ci guadagnerà obbligandoli a fare fattura e versare le tasse. Ma siamo certi che andrà effettivamente così. Non sorge a nessuno il dubbio che l'unico risultato sarà la legalizzazione della perdita di dignità di donne e uomini ridotti a schiavi sessuali?