Magdi Cristiano Allam (EFD) membro della Commissione Trasporti e Turismo

Dal 18 Gennaio 2012 Magdi Cristiano Allam, Presidente del movimento politico Io Amo l’Italia, eurodeputato del Gruppo dell’Europa e della Democrazia, è diventato membro titolare della Commissione per i Trasporti e il Turismo e membro supplente della Commissione Occupazione e Affari sociali.

La Commissione per i Trasporti e il Turismo svolge attività legislativa nell’ambito della procedura di codecisione e ha molti anni di esperienza nella collaborazione con gli Stati membri. Essa formula, su un piano di parità, normative sui trasporti, politiche per il turismo e politiche relative ai servizi postali.

La Commissione si occupa dunque dei trasporti non solo per la fornitura di merci e servizi all’industria e al commercio, ma anche per tutto quello che attiene agli spostamenti di persone sia in ambito lavorativo che non. La centralità di tale tematica è assolutamente indubbia soprattutto se correlata all’impatto che può avere sul turismo, sulla sostenibilità economica e sociale degli Stati oltre che sulla sostenibilità ambientale.

Una seria politica in materia di trasporti può, quindi, apportare un valore aggiunto alla società e tutti dovrebbero avere la possibilità di usufruirne al meglio e al pieno delle potenzialità.

La commissione, che si compone di 47 membri, è competente per:

1. lo sviluppo di una politica comune per i trasporti ferroviari, marittimi, aerei e su strada, in particolare:

(a)    le norme comuni applicabili ai trasporti all’interno dell’Unione europea

(b)    la creazione e lo sviluppo di reti transeuropee nel settore delle infrastrutture dei trasporti

(c)    la fornitura di servizi di trasporto e le relazioni con i paesi terzi nel settore dei trasporti

(d)    la sicurezza dei trasporti

(e)    le relazioni con le organizzazioni internazionali dei trasporti;

 

2.    i servizi postali;

 

3.    il turismo.

Tra le competenze della Commissione Occupazione ed Affari Sociali figurano in primo luogo le politiche dell’occupazione e tutti gli aspetti della politica sociale, le condizioni di lavoro, la formazione professionale e la libertà di circolazione dei lavoratori e dei pensionati.

La commissione si compone di 49 deputati, che rappresentano le diverse famiglie politiche del Parlamento europeo. Ogni gruppo politico nomina un coordinatore che partecipa all’organizzazione dei lavori della commissione.

La Commissione è competente per:

  1. la politica dell’occupazione e tutti gli aspetti della politica sociale, quali le condizioni di lavoro, la sicurezza sociale e la protezione sociale;
  2. le misure per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro;
  3. il Fondo sociale europeo;
  4. la politica di formazione professionale, comprese le qualifiche professionali;
  5. la libera circolazione dei lavoratori e dei pensionati;
  6. il dialogo sociale;
  7. tutte le forme di discriminazione sul luogo di lavoro e nel mercato del lavoro, eccetto quelle fondate sul sesso;
  8. le relazioni con:

-    il Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale (Cedefop),
-    la Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro
-   la Fondazione europea per la formazione

-   l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro,
-   nonché le relazioni con altri organismi dell’UE ed organizzazioni internazionali pertinenti.

Sarà dunque possibile per Magdi Cristiano Allam promuovere, all’interno di queste due Commissioni, una serie di proposte finalizzate alla promozione di un turismo inteso quale vero traino dell’economia nazionale, sostenibile per l’ambiente e che valorizzi le specificità italiane, fornendo un nuovo slancio occupazionale e imprenditoriale.

Comunicato a cura della Segreteria di Magdi Cristiano Allam

Bruxelles, lì 27 gennaio 2012